giovedì 23 maggio 2013

Skolebrød o brioche schiacciate di Nadia


Nadia con le sue bellissime brioche schiacciate con crema mi ha fatto venir voglia di provare a rifarle subito e, dato che anche nelle zone in cui vivo attualmente c'è una preparazione simile,.. ecco fatto :-)
Abbiamo usato l'impasto base nr 2 della Cuochina (l'ho raddoppiato) e per la crema ho inventato alla grande perché sono rimasta senza uova ed i negozi erano chiusi nel momento in cui dovevo farcire le brioche...Molto buona ma ci voleva un po' di zucchero in più. Le rifarò presto anche con la crema di Nadia!

Ingredienti: 
  • 240 gr di farina di forza (minimo 13 % di proteine) 
  • 110 gr di licolmela
  • 80 gr di latte
  • 60 gr di zucchero
  • 60 gr di tuorli
  • 80 gr di burro a temperatura ambiente
  • un cucchiaino di sale
  • ho aggiunto mezzo cucchiaino di estratto di malto
per la crema (QUI per la ricetta di Nadia):
  • 150 g di panna fresca
  • 50 g di succo di mandarancio
  • 4 cucchiai di zucchero (troppo poco..)
  • 1 cucchiaio di fecola
  • vaniglia in baccello
per guarnire:
  • glassa preparata con latte, zucchero a velo e qualche goccia di rhum
  • farina di cocco

Nella ciotola della planetaria ho messo il licolmela, il malto, il latte tiepido ed i tuorli. Ho mescolato amalgamando bene. Quindi ho iniziato ad incorporare un po' alla volta la farina, lo zucchero e ho fatto impastare per una decina di minuti. Dopodiché ho spento e ho lasciato riposare l'impasto per mezz'ora coperto. Trascorso questo tempo ho riavviato, ho unito il sale, un po' alla volta il burro morbido e lasciato impastare fino al completo assorbimento e all'incordatura dell'impasto. Quindi ho imburrato leggermente una ciotola e vi ho messo l'impasto raccolto a palla. Ho coperto con carta da forno e poi messo tutto in un grande sacchetto di plastica. Ho lasciato lievitare in luogo fresco (oppure si mette in frigo) per tutta la notte. Al mattino seguente ho spostato l'impasto in una stanza calda e l'ho lasciato per un'ora. 
Poi ho fatto le pieghe a 3 e ho tagliato 7 pezzi di circa 80 g l'uno e li ho modellati con le mani a pallina e successivamente stesi con il matterello in una sfoglia rotonda di circa un cm di spessore. Ho coperto e lasciato lievitare per 2 ore circa. Quindi con un bicchiere..come fa Anna in questa bellissima ricetta, ho schiacciato il centro per contenere la crema che avevo successivamente preparato e lasciata raffreddare. Per cui ho messo un bel cucchiaio di crema al centro ho coperto nuovamente e lasciato lievitare ancora per altre 2-3 ore.
Al momento di infornare, a forno caldo ventilato a 180°C, ho spennellato la superficie leggermente col latte. Per la glassa ho sbattuto latte e tanto zucchero a velo quanto basta per creare una cremina bianca e vi ho aggiunto qualche goccia di rhum. Dopo la cottura ho atteso che s'intiepidiscano quindi le ho ricoperte di glassa e spolverate con farina di cocco.

Per la Cuochina e la sua stupenda  màdia dei lievitati




23 commenti:

  1. Sono così belle queste briochine che sembrano eteree. Sono con gli occhi incollati allo schermo, quella “nevicata” di cocco è come la ciliegina sulla torta. Mi ispira un sacco quella crema al mandarino senza uova. Deve regalare un gusto davvero unico. Bacioni tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Sono venuta a prendermi la mia parte, anzi, me le prendo tutte queste brioches spolverate di scaglie di cocco. Corro a metterle nella mia màdia :))))
    Baci

    RispondiElimina
  3. Arrivava un profumino molto invitante dal nord Europa e mi sono incamminata da queste parti :))
    Ma quella golosastra della Cuochina sembra che abbia portato con se tutto :(
    La prossima volta che le fai, avvisami che vengo di volata :)
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come.. non l'avevo avvisata per dare modo a te di venire ad assaggiarli per prima! Mi sa che ci controlla ;-))) Un bacio

      Elimina
  4. Chiudono anche da te ale sei del pomeriggio i negozi? Io ci ho messo un po ad abituarmi e ancora tuttora non mi ci trovo!
    Bellissime queste briochine sono leggerissime e gustose allo stesso tempo!
    penso che le faro`
    fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho avuto la brillante idea di iniziare a prepararli di sabato! Alla domenica erano pronti per farcire e negozi ovviamente chiusi..Comunque A dirti la verità sono informata bene solo sugli orari dei supermercati che chiudono alle 21 tutta la settimana tranne i sabato che è anticipata alle 20:00. Altri negozi mi sembra che tengano aperto fino alle 18:00 o 19:00
      Un abbraccio buona serata!

      Elimina
  5. Me vuole una! Ne sono rimaste? Devo trovare il malto :D
    Sono deliziose agli occhi e non oso immaginare al gusto!!!

    Cara volevo avvertirti che ho avuto un piccolo problema con il mio blog e ho perso qualche commento dal licolnespola in poi.. ho dovuto rifare anche qualche post.. un sacco di lavoro perso per un plugin non funzionante T__T

    Un abbraccio caldo dal sud Italia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laly ce n'è ancora qualcuna ma la Cuochina è una golosa oltre ogni limite e ha fatto incetta :-) Mi toccherà rifarle..Il malto l'ho trovato da poco e va proprio bene per aiutare la lievitazione!
      Mi dispiace per i disguidi del blog, spero che ora sia tutto risolto!
      Un abbraccio

      Elimina
  6. brava brava brava Ornella!!! e che belo continuare a leggerti, qualche tempo fa ho temuto di non vederti più su questi schermi!!!

    RispondiElimina
  7. Sono delicatissime !!!! Veramente da provare, complimenti.

    RispondiElimina
  8. Cara Ornella sono bellissime e più delle mie direi!!!!!
    La crema deve essere deliziosa , sono orgogliosa che le hai provate !!!!!
    Un bacione a prestissimo :-)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono belle tanto quanto le tue cara Nadia! Prepararle mi ha fatta felice e poi assaggiarle, mmmm che buone!! Non avrei mai pensato di farle con l'impasto della Cuochina grazie per l'idea! Un bacione

      Elimina
  9. Ornella sono favolose! Belle ricche e invitanti sono proprio da mangiare al volo ciao Luisa

    RispondiElimina
  10. Ma sono deliziosissime...e bellissime!!!! molto invitanti e soprattutto da provare!

    RispondiElimina
  11. sono bellissime dei piccoli soli splendenti, proverò a rifarle, io sono sempre alla ricerca delle cose da colazione, una domanda Ornella, ma per i rinfreschi come mi devo comportare? come una volta, gli pseudo o è cambiato tutto? un bacio

    RispondiElimina
  12. complimenti ,sono a dir poco meravigliose ,mi piacciono moltissimo ....un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Ornella cara, queste briochine sono deliziose! Vorrei tanto provarne una adesso! :)
    Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. L'aspetto è a dir poco goloso! Ti rinnovo i complimenti per i lievitati che ti riescano sempre alla perfezione :)

    buon week end

    RispondiElimina
  15. Queste briochine sono davvero bellissime! :)

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails